Quanto tempo dura una pompa di calore ?

Ci capita spesso di rispondere a questa domanda e l’unico modo per dare fiducia al cliente è riportare dati reali.

Nel nostro caso facciamo riferimento alla pompa di calore installata 𝐧𝐞𝐥 𝟐𝟎𝟏𝟏 𝐢𝐧 𝐕𝐚𝐥 𝐒𝐮𝐬𝐚 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐚 Casa Gas Free realizzata: attualmente ancora perfettamente funzionante, su radiatori, dopo 13 anni di lavoro.
Ma qualsiasi frigorista sa che ci sono statistiche molto più favorevoli e che una pompa di calore dura molto più tempo di quanto ci si immagini, perchè una pompa di calore ha un circuito frigorifero come ogni chiller o climatizzatore, solo che è anche in grado di invertire il ciclo frigorifero d’inverno e produrre acqua o aria calda.
Ad esempio oggi abbiamo valutato l’eliminazione di una caldaia a metano abbinata ad un chiller (un “climatizzatore” che produce acqua fredda per i ventilconvettori) per un piccolo ufficio: data di 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐚 𝐢𝐧𝐬𝐭𝐚𝐥𝐥𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝟐𝟕/𝟎𝟔/𝟐𝟎𝟎𝟓.
Ecco le foto:

Lasciato alle intemperie, arrugginito, mezzo abbandonaro sul tetto…….il chiller è ancora funzionante ed in grado di raffrescare l’ufficio di 80 m2 in provincia di Torino.
Il chiller verrà eliminato assieme alla caldaia ed entrambi saranno sostituiti con una sola pompa di calore aria/acqua.
Se parliamo di sistemi aria/aria come i piccoli “split” a parete, ci sono installazioni risalenti agli anni 90 che ancora resistono al tempo !
Certamente avranno rendimenti bassi e consumi alti, ma quello che possiamo senza dubbio affermare è che:

𝐔𝐍𝐀 𝐏𝐎𝐌𝐏𝐀 𝐃𝐈 𝐂𝐀𝐋𝐎𝐑𝐄 𝐃𝐔𝐑𝐀 𝐐𝐔𝐀𝐍𝐓𝐎 𝐃𝐔𝐑𝐀 𝐔𝐍𝐀 𝐂𝐀𝐋𝐃𝐀𝐈𝐀…..pertanto anche sull’aspetto “durata” la scelta GAS FREE non teme la sfida con i sistemi a gas/gasolio.

In provincia di Torino ed in provincia di Cuneo, contiamo oltre 220 pompe di calore installate e perfettamente funzionanti.

     

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI