Fotovoltaico sui tetti dei condomini

La rivoluzione giuridica del TAR del Lazio ispirata dal caso di Cuneo

Vivi in un condominio e vorresti ridurre la tua bolletta energetica sfruttando il sole?

Desideri che il tuo edificio diventi più ecologico?

Cerchi un modo per installare un impianto fotovoltaico sul tetto senza passare per l’approvazione dell’assemblea condominiale?

La recente sentenza del TAR del Lazio potrebbe essere la risposta che stavi cercando.
Questa decisione giudiziaria ha chiarito che, come proprietario di un appartamento in condominio, hai il diritto di installare pannelli fotovoltaici sul tetto del condominio, a patto che non sia espressamente proibito dal regolamento condominiale per ragioni di decoro architettonico o di sicurezza.

 

Fotovoltaico in condominio: la sentenza del TAR del Lazio

Probabilmente hai già pensato alla possibilità di utilizzare lo spazio comune del tetto per produrre energia elettrica per il tuo appartamento. La questione si complica in un condominio, dove il tetto è una parte comune dell’edificio. Ma ora, grazie alla sentenza del TAR del Lazio, sai che puoi procedere con l’installazione del fotovoltaico senza dover ottenere l’approvazione dell’assemblea condominiale.

 

Il condominio di Cuneo che ha portato alla sentenza

Il caso che ha dato origine a questa decisione riguardava un condominio a Cuneo. Nel 2012, un condomino installò un impianto fotovoltaico sul tetto, con l’approvazione del Comune, rispettando le condizioni estetiche dell’edificio. Tuttavia, il GSE ritirò gli incentivi concessi, affermando che l’installazione era abusiva secondo il regolamento condominiale.

Il condomino ha quindi fatto ricorso al TAR del Lazio, chiedendo il ripristino degli incentivi.

 

Linee guida per l’installazione

Secondo il TAR, ogni condomino può installare impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, come i pannelli fotovoltaici, sulle superfici comuni dell’edificio, a patto che queste non compromettano l’aspetto architettonico, la stabilità o la sicurezza dell’edificio. L’assemblea condominiale può negare l’installazione solo se dimostra l’esistenza di tali rischi. Nel caso in esame, non essendo state fornite queste prove, al condomino è stato ingiustamente negato il riconoscimento degli incentivi, che sono stati poi ripristinati.

Questa sentenza stabilisce che puoi installare impianti fotovoltaici sul tetto del tuo condominio, , permettendoti così di procedere anche se l’impianto è destinato all’uso personale, nel rispetto dei millesimi di proprietà

Per questo noi suggeriamo di effettuare uno studio di producibilità in modo da restituire un elaborato da consegnare all’amministratore di condominio dove si dimostra per ogni condomino ha la possibilità di realizzare il proprio impianto fotovoltaico, nel rispetto dei millesimi di proprietà.

Se sei interessato a saperne di più e desideri ricevere consulenza specifica, compila il modulo con i tuoi dati e attendi la chiamata di un operatore di iS Energy per tutte le informazioni di cui hai bisogno!

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI