Nel 2050 energia solare in ogni casa

Nel 1981 Bill Gates fece una previsione audace per l’industria informatica: “Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa.” 

Nel 2014 iS ENERGY nasce già con una visione altrettanto rivoluzionaria e concreta: “Nel futuro,vediamo un impianto fotovoltaico su ogni tetto di ogni abitazione.”

Questa prospettiva non è basata su mere aspirazioni, ma su fondamenti scientifici robusti. Un recente studio condotto dall’Università di Exeter e dall’University College di Londra, pubblicato su Nature Communications, ha indicato che l’energia solare potrebbe diventare la principale fonte di energia entro il 2050, anche senza il supporto di politiche climatiche estremamente ambiziose.

Tuttavia, per trasformare questa visione in realtà, dobbiamo superare alcune sfide significative: la stabilità delle reti elettriche, il finanziamento nelle economie in via di sviluppo, la gestione delle catene di approvvigionamento e la resistenza politica delle regioni colpite dalla perdita di posti di lavoro.

Trovare una soluzione per ogni problema 

1. Stabilità delle reti elettriche

La variabilità dell’energia solare dovuta a cicli giorno/notte e condizioni meteorologiche richiede reti elettriche stabili. Investimenti in fonti rinnovabili come l’eolico, la costruzione di cavi di trasmissione interregionali, lo sviluppo di sistemi di stoccaggio energetico e politiche per gestire la domanda possono garantire reti più resistenti.

 

2. Accesso ai finanziamenti

Per garantire un accesso equo ai finanziamenti, è necessario promuovere programmi internazionali di finanziamento a basse emissioni di carbonio che includano nazioni a basso reddito e sostenere iniziative di finanziamento nazionali e locali per le energie rinnovabili.

 

3. Catene di approvvigionamento

Il crescente fabbisogno di metalli e minerali per tecnologie rinnovabili richiede un approvvigionamento sostenibile. Innovazioni nella produzione di materiali critici e accordi commerciali possono garantire una fornitura stabile.

 

4. Resistenza politica

La transizione alle energie rinnovabili e nello specifico all’energia solare, potrebbe colpire settori industriali in declino. Politiche di sviluppo economico regionale possono mitigare tali impatti, creando alternative occupazionali e supportando la transizione.

 

Perciò, guardando al futuro con ottimismo, possiamo augurarci che in quasi 25 anni, la combinazione di innovazione tecnologica, investimenti mirati e politiche intelligenti ci porterà a superare queste sfide.

 

L’energia solare non è solo un’opzione promettente, ma potrebbe diventare la chiave per un futuro energetico sostenibile ed ecologicamente responsabile. La nostra missione è affrontare le sfide, sfruttare appieno il potenziale dell’energia solare e rendere la visione di un fotovoltaico su ogni tetto di casa una realtà entro il 2050. Con determinazione e collaborazione globale, possiamo guardare avanti a un futuro luminoso e sostenibile.

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI