Biocondominio “Gli Aceri” – Piossasco – Realizzazione impianto FV e centrale termica

Biocondominio “Gli Aceri” – Piossasco – Realizzazione impianto FV e centrale termica

Il Case History fa riferimento ad un intervento, realizzato a Piossasco, in un condominio di recente costruzione caratterizzato da una particolare tecnologia costruttiva: l’XLAM.

La prima immagine ritrae un punto avanzato della realizzazione del fabbricato, la seconda rappresenta il render al quale paragonare il lavoro finito.

La IS Energy si è occupata della progettazione e realizzazione di due aspetti fondamentali del funzionamento dell’intero fabbricato:

  • Impianto Fotovoltaico da 19,76 kWp, realizzato con n° 76 moduli Solvis da 260Wp abbinati ad un inverter SE17K della Solaredge
  • Progettazione del sistema di produzione di ACS, garantita dalla presenza di n°5 Kronoterm S-Max

L’abbinamento di questi due sistemi permette, in presenza di luce solare, di produrre Acqua Calda Sanitaria in maniera GRATUITA.

Analizziamo i due interventi

Impianto FV – Solvis / SolarEdge
Immagini della copertura sulla quale, tramite l’utilizzo della linea vita esistente, verrà progettato e installato il campo FV.

Immagini del campo FV realizzato e pronto per produrre energia pulita per l’interno condominio.

Impianto di produzione ACS – Kronoterm S-Max

La produzione di Acqua Calda Sanitaria è affidata a n°5 Kronoterm S-Max da 450 litri; si tratta di Pompe di calore Aria/Acqua che sono in grado di utilizzare il calore presente nell’aria per riscaldare l’acqua all’interno del bollitore.
La scelta di utilizzare questa particolare tercnologia è dettata da un ragionanento molto semplice: “non esiste energia meno costosa di quella che non consumi“.
Le Kronoterm S-Max sono predisposte nativamento con un sistema che permette di aumentare il numero di giri del compressore (e di conseguenza la richiesta di energia elettrica) quando il campo fotovoltaico sta prucendo più di una soglia impostabile a piacimento.
Grazie a questo processo, le macchine lavoreranno per raggiungere una temperatura dell’acqua prefissata ma, non appena il sistema rileverà un picco di produzione, quest’ultime aumenteranno i giri del compressore in modo da autoconsumare l’energia invece che immetterla in rete.

L’energia immessa in rete viene remunerata grazie alla presenza di una convenzione di SSP (Scambio sul Posto) ma generalmente è sempre più conveniete utilizzare la propria energia piuttosto che effettuare un rimborso bolletta tramite il GSE.

Ecco come si presentava la centrale termica prima del posizionamento delle Kronoterm S-Max:

Ed ecco come risulta, dopo aver posizionato e collegato le macchine per i primi test di funzionamento:

Dalle foto è possibile apprezzare la grandezza di questi macchiari e, sullo sfondo, i fori che verranno utilizzati per espellere l’aria sottoraffreddata (poichè ha ceduto il suo calore all’acqua all’interno del bollitore).

La IS ENERGY ha inoltre partecipato all’evento “Porte Aperte – Biocondominio Gli Aceri“, che ha permesso a futuri proprietari o semplici curiosi di conoscere le tecnologie alla base di questo grande progetto ecologicamente sostenibile.

 

Facebook

Youtube

Contatti

Via Giustetto 7/N/1
10064 Pinerolo (TO)
+39.0121.1930046
+39.328.0093069
+39.0121.1930048
info@isenergy.it
P.I. 11238360017

Siti collegati con IS ENERGY

Sede

Sala Corsi – ShowRoom